3

Realizzare endoscopie con un iPhone

iPhone coupled with Endockscope

La moderna endoscopia è diventata una soluzione diagnostica e terapeutica indispensabile in molte specialità cliniche come medicina polmonare, gastroenterologia, chirurgia colonrettale, e urologia.

Le migliorie nei computer palmari hanno creato la possibilità di trasformare uno smartphone in un sistema completo di visualizzazione endoscopica mobile, con sostanziali benefici sui costi.

14

iPhone 5S introduce due funzioni chiave per i medici

iPhone 5S Touch ID

Recentemente, Apple ha lanciato il nuovo e migliorato iPhone 5S, il colorato iPhone 5C, e il nuovo sistema operativo iOS7. Anche se il mercato degli smartphone è diventato un campo in cui la competizione è molto feroce, Apple pare ancora non essere seconda a nessuno quando si tratta di introdurre nuove funzioni e farle diventare di uso comune.

Che sia il touch screen introdotto per primi anni fa, il Retina Display ad alta risoluzione, l'assistente personale comandabile via voce, Apple ha sempre dimostrato un'abilità nel utilizzare tecnologie già esistenti, e farle diventare uno standard.

Tra le molte nuove funzioni mostrate sul palco del lancio come una fotocamera migliorata, processori più veloci, e altre, due funzioni potrebbero diventare importanti per l'healthcare: il riconoscimento di impronte digitali Touch ID, e il sensore di attività M7.

0

Privacy e salute: anche per i Comuni valgono le regole sui dati sanitari

Garante Privacy

Gli occhi del Garante per la privacy sulla rete. In questo caso a essere sotto la lente sono i Comuni, per riaffermare che i “dati sensibili” e in particolare quelli sanitari devono avere una tutela speciale. Non alla divulgazione, anche quando i dati sono detenuti dalle Pubbliche Amministrazioni e necessari nello svolgimento delle proprie funzioni.
Quindi sì alla trasparenza on line nella Pa, ma rispettando la dignità delle persone.

0

Il medico deve crearsi una “reputazione digitale”.
Ma come? Una teoria in pratica

La reputazione digitale del medico

“L'impatto della comunicazione digitale per il medico. Casi pratici”, è il titolo dell'intervento di Laura De Biaggi all'incontro “Il digital Marketing per i prodotti per la salute” organizzato da Media4Health a Milano. Tramite casi pratici attinti dalla sua attività, Laura De Biaggi ricostruisce le traiettorie intricate nelle quali si stanno muovendo i professionisti della sanità.

0

Farmacovigilanza 2.0: un’App per i medici di famiglia

Farmacovigilanza

La farmacovigilanza sbarca su smartphone grazie all'alleanza tra Fimmg e Aifa.
Da oggi i medici di famiglia hanno a disposizione una App da scaricare gratuitamente su iPhone e iPad grazie alla quale sarà possibile comunicare in tempo reale le reazioni avverse ai farmaci e consultare la lista di trasparenza e rimborsabilità dei farmaci.

0

Cartella clinica online? Il parere dell’esperto sul caso Iaconesi

Cartella clinica online

Un caso che ha fatto discutere la Rete. Salvatore Iaconesi, un digital artist livornese, ha pubblicato online la sua cartella clinica rendendola disponibile in un formato aperto a tutti. Abbiamo chiesto a Eugenio Santoro, responsabile del Laboratorio di Informatica Medica dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” e autore del volume “Web 2.0 e Social Media in Medicina: come social network, wiki e blog trasformano la comunicazione, l’assistenza e la formazione in sanità" (Il Pensiero Scientifco Editore, Roma 2011) un commento sul caso, spunto per parlare a largo raggio di molti degli aspetti che riguardano il rapporto tra il concetto di salute e i social network, la Rete e le nuove prospettive della digitalizzazione che sarà pubblicato in due puntate.

0

7 “sintomi” nei siti web da tenere sotto osservazione (ogni giorno)

7 sintomi del tuo sito web

I siti di Healthcare non vivono di vita propria. Sono estensioni della tua attività. Dimenticarlo può portare a un flop di visitatori ed efficacia. Mai dimenticarlo. Perché ogni neo-visitatore che arriva dal cyberspazio, casualmente o meno, al sito che racconta la tua attività professionale nel mondo della Sanità sa poco (spesso nulla) di chi sei, cosa fai, quali sono i tuoi interessi, i tuoi campi di studio.