0

Sono un futuro medico: alcuni motivi per cui uso Twitter

Anche se l’utilizzo dei social media  tra medici guadagna popolarità, continuo a sentire echeggiare i dubbi da parte di molti circa l’uso di twitter . Molti di loro chiedono come usare twitter e da cosa ho tratto beneficio e la mia risposta e’ sempre la stessa: fermati  e pensa .

La mia vita è stata arricchita dalla rete di persone intelligenti e lungimiranti che ho connesso su Twitter , molti dei quali studenti di medicina , medici, infermieri , farmacisti, o altri professionisti che sono sui social media.

Sono diventato una persona che si e’ circondata di persone interessanti per la mia professione, sono diventato più consapevole e fiducioso sul mio futuro come medico e ho imparato tanto .

Perché i medici dovrebbero considerare di registrarsi a Twitter ?

Ecco alcuni motivi: .

Rimani aggiornato sulle novità e letteratura. Medici ( e studenti di medicina ) Sono occupati e non sempre hanno il tempo per cercare ciò che sta accadendo nel mondo. Usa Twitter per raggiungere comodamente notizie e ricerche direttamente nel tuo feed .

Come uno studente di medicina e un futuro pediatra , seguo gli account di associazioni mediche ufficiali , come l’ aap ( @ ameracadpeds ) e aamc ( @ aamctoday ), riviste mediche , tra cui jama ( @ jama_current ) e the lancet ( @ thelancet ) , come così come medici che spesso tweetano interessanti nuovi articoli .

Sono venuto a conoscenza dell’epidemia di pertosse dello scorso anno a seattle su twitter , e ho seguito i “tweets” sull’influenza di quest’anno per tutta la stagione influenzale . Mi capita spesso di leegere di studi che mi possono aiutare nella pratica , ho anche seguo le notizie di alcuni canali di comunicazione, come la cnn , il new york times e il wall street journal per tenermi al passo con l’attualità .

Condividere idee e imparare dagli altri . Twitter è un forum aperto di conversazione mondiale a mio parere , e’ questo l’uso più prezioso di Twitter .

Seguo le persone che “tweettano” argomenti che mi interessano, correlati alla medicina e non. Come studente di medicina , ho usato Twitter anche come strumento di studio , ponendo domande e raccogliendo le risposte da medici e da altri studenti. Ascolto le conversazioni seguendo divesri hashtag: sanità mobile ( # mhealth ) , sanità e social media ( # hcsm )  e la formazione medica ( # meded ). Sento pazienti condividere le loro storie e seguo i loro blog.

Aiutare i pazienti . Questo non significa fornire consigli su internet, seguendo i miei pazienti su twitter , o qualcosa del genere . I pazienti sono in linea, però, e molti sono su twitter . Come medici professionisti , siamo in grado di contribuire alla diffusione di informazioni sanitarie precise sul web . Twitter offre un grande strumento per i medici di guidare le persone a siti affidabili per le informazioni sulla salute , sfatare i miti , condividere articoli utili , ed educare la gente su questioni mediche .

E ‘ divertente ! Mi piace passare il tempo su Twitter . Imparo qualcosa di nuovo ogni giorno e ho letto molti tweets divertenti. Mi sono collegato con persone che non avrei mai pensato di conoscere condividendo idee e opinioni .

Se stai pensando di intraprendere il tuo viaggiosu  Twitter, che cosa fai con esso o quanto tempo ci spendi dipende completamente da te . Non hai nemmeno bisogno di essere particolarmente esperto di tecnologia per usarlo, devi solo digitare e cliccare!

Brittany chan è uno studente di medicina, lo puoi seguire su Twitter @ bchanmed .

 

Laura De Biaggi

Laura De Biaggi

Dopo una laurea in Fisica dei Biosistemi e diversi anni di esperienza in un'azienda multinazionale biomedicale, come consulente nel settore dell’Healthcare ha pianificato l’attività di marketing di siti specialistici e di campagne di comunicazione, curando la gestione completa del piano di comunicazione e introducendo un nuovo metodo di consulenza che mira a condividere con il cliente, medico, azienda o Istituto che sia, la selezione dei risultati attesi e previsti con il fine di espandere le proprie attività e il proprio business. L’offerta di salute va, infatti, coordinata da specialisti che sappiano ridisegnare una immagine più adeguata alle richieste del mercato e del territorio. I principi guida di questo lavoro sono rapidità, moltiplicazione dei canali e della visibilità, precisione, comprensibilità e targettizzazione dei contenuti scientifici, ritorno economico per i clienti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *